images/icone/PERGAMENE.jpg

Chiesa di Lumino (Svizzera)

images/pergamene/chiesa di lumino.png
trascrizione dell'atto del 12 maggio 1428

***In nomine Domini amen. Anno Nativitatis eiusdem millesimo quadringentesimo vigesimo octavo, indictione sexta, die merchuri duodecimo mensis maii, convocato et congregato et/ convocata et congregata a conscilio et vicinantia comunis et hominum et singullarum personarum et universitatis locorum de Castiliono e de Lugmino, comitatus Berinzone, in ipso loco de Lugmino/ ubi dicitur in Clauso Iolii, ubi sepius dictum conscilium et dicta vicinanzia fit et congr[egat]ur et fieri et congregari solet ad sonum malioli more solito, precepto, mandato et impoxitione/ Iohanis filii condam Pelii de Castiliono, consulis  dictorum comunis et hominum pro infrascriptis omnibus et singullis spetialiter gerendis et adimplendis, in quibus quidem conscilio, vicinantia et congregatione/ aderat et interfuit suprascriptus consul et cum eo et penes eum aderant et interfuerunt infrascripti homines et vicini dicti comunis de Castiliono et de Lugmino quorum nomina sunt hec videlicet: Martinus/ filius quondam Antoni del Monacho, Stephanus filius quondam Mineti del Monacho, Iohanes et Antonius fratres filii condam Gullielmi de Buscho, Pellus et Monetus fratres filii condam Martini de Roncho […] 

*  *  *

Note dorsali
Nota coeva: Sindicatus et procura comunis et hominum de [Castiliono et Lugmino ad comparendum coram] reverendissimo in Cristo patre domino Episcopo Cumano

Nota di mano del secolo XIX ricorretta in alcune parti con inchiostro e mano del secolo XX: Fine (in realtà “Fiesita” trascrizione di termine non compreso e incomprensibile) domandata alla Curia Vescovile di Como per l’erezione della chiesa parrocchiale di San Mametto in Lumino, e susseguente  separazione della medesima dalla chiesa di San Pietro e Stefano di Bellinzona. Sequita l’anno MCCCCXXVIII

Nota di mano del secolo XX, vergata a matita: Sull’erezione della chiesa parrocchiale di San Mamette in Lumino 1428 maggio 12


Comune di Lumino (Svizzera)

restauro membranaceo, salvataggio in digitale e trascrizione 
di 11 antiche pergamene municipali
che documentano i rapporti giuridici, economici, sociali e religiosi
tra le comunità di Lumino e di Castione dal 1428 al 1751 

Una delle pergamene prima del restauroLa pergamena dopo il restauro

Pergamena di Blancha Maria Vicecomes (1461)

images/pergamene/Bianca Maria Visconti.png

lettera patente di esenzione, rilasciata da Bianca Maria Visconti,
a favore di Marco Taverna, 
fisico collegiato di Milano

Pergamena di orazioni (XIV-XV sec.)
images/pergamene/pergamena orazioni xiv-xv sec_1.jpg

 particolare di rotolo di pergamena riportante
svariate orazioni risalenti al XIV-XV secolo
 

Pergamena di Matheo De la Hoz (1652)
images/pergamene/De la Hoz.jpg

pergamena rilasciata dal Re d'Armi dei Paesi Bassi
a favore di Matheo De la Hoz
 

Pergamena Praesidentes Regimini Civitatis Laudae (1660)
 images/pergamene/pergamena civitatis laudae.jpg

concessione della cittadinanza di Lodi
alla famiglia Apollonio

 

 


 
     

 






... e il segno

    torna ad essere parola ...